Laviamoci i denti correttamente

La salute passa anche dalla nostra bocca – e nello specifico, dall’igiene dei nostri denti. Ve ne prendete sempre cura correttamente? Ecco cinque consigli importanti su come lavarci i denti nel modo migliore!

1. Prendetevi del tempo
Niente di buono viene fatto in fretta: per lavarsi correttamente i denti bisogna prendersi qualche minuto e lavorare a fondo, altrimenti non si otterrà alcun risultato. Se troviamo il tempo per pettinarci e lavarci la faccia, quando non farlo ci renderebbe semplicemente disordinati, come possiamo non trovarlo per lavare i denti, quando non fare questo permette ai batteri di proliferare nella nostra bocca e danneggiare la nostra dentatura?

2. Usate uno spazzolino nuovo
Guardate bene il vostro spazzolino: le setole sono allargate, rotte, assottigliate? Allora non esitate, e compratene uno nuovo, o spazzolerete soltanto dove vuole lo spazzolino e non dove volete voi. In media uno spazzolino non dura più di tre mesi, se usato correttamente. Ricordate che se lo strumento che usate è compromesso non potete aspettarvi un buon risultato!

3. Spazzolate pochi denti alla volta
Spazzolare con ampi gesti, coprendo tutta l’arcata dentaria a ogni passaggio, può essere più rapido, ma non vi permette di arrivare in tutti gli interstizi e le fessure dove il cibo ristagna, fermenta, e favorisce lo sviluppo dei batteri e la conseguente formazione di carie. Spazzolate lentamente, concentrandovi su un paio di denti per volta, soprattutto nel punto dove si uniscono alla gengiva.

4. Non accontentatevi del colluttorio
Il colluttorio fa bene? Assolutamente: fa benissimo, e se è ricco di fluoro rafforza lo strato di smalto dei nostri denti. Ma può sostituire il lavaggio con spazzolino e dentifricio? Assolutamente no. Per quanto l’etichetta possa promettere una disinfezione completa, fino al 99% dei batteri del cavo orale, nessun colluttorio può uccidere i batteri che non può raggiungere, e senza spazzolino non è possibile spostare la placca che avvolge e protegge le colonie di batteri sui denti. Si usa sempre anche il colluttorio, ma non si usa mai solo il colluttorio.

5. Lavateli spesso
La regola, in realtà, non è difficile: bisogna lavare i denti ogni volta che si mangia, colazione pranzo e cena. Siete fuori casa? Uno spazzolino portatile non occupa molto spazio in tasca o in borsetta, così come un tubetto di dentifricio. E se temete di non avere un bagno a disposizione, una bottiglietta d’acqua sarà più che sufficiente a risciacquarvi la bocca quando avrete finito. Solo con lavaggi frequenti potete tutelare la vostra dentatura!